CAMPAGNA STOP TTIP

Il TTIP (Transatlantic Trade ed Investment Partnership) è un trattato che vede protagonisti gli Stati Uniti d’America e L’Unione Europea.

Questo trattato, sin dal 2007, è argomento di discussione tra gli stati Nord Americani e quelli Europei i quali sono riusciti a concludere i negoziati, tra grande opacità e segretezza, nel 2015.

Il documento è pronto e deve essere approvata dal Parlamento Europeo; un documento che non conosce la quasi totalità della popolazione europea e che per molti versi è oscuro anche agli stessi Parlamentari Europei.

Cosa comporterà questo TTIP ?

1 – abolire i dazi doganali tra merci nordamericane ed europee. Perchè abbassarli se sono già relativamente bassi? Difatti il dazio previsto ad oggi per le merci USA destinate al mercato Europeo è del 5,2%, viceversa è del 3,5%

2 – uniformare i regolamenti dei due continenti. Eliminazione della barriere per la libera circolazione delle merci, d’investimento e di gestione di servizi.

3 – libero accesso al mercato per i prodotti agricoli ed industriali. Con il TTIP non si potrà più capire se l’olio di oliva sulla nostra tavola è stato prodotto con olive pugliesi oppure dell’Oregon. O se la nostra bottiglia di Barolo arrivi da una cantina piemontese o della California.

4 – gli appalti pubblici saranno aperti a tutti. Con il TTIP gli appalti saranno così pubblici da permettere anche a grandi Lobby americane di vincere la gara per l’asfaltatura di una strada anche del nostro comune. Sarà divertente capire come recriminare nel caso con la ditta newyorkese che ci ha realizzato quello o quell’altro lavoro sul nostro territorio.

5 – energia e materie prime nelle mani delle multinazionali. Sì o No al nucleare? Ma che te frega cittadino, mica lo puoi decidere te, hanno scelto loro per te, non ti crucciare per questi pensieri che non sono alla tua portata!

6 – materie regolamentate, deregolamentate. Il TTIP ci permetterà di poter gustare sulle nostre tavole degli ottimi filetti di manzo all’antibiotico! Le regolamentazioni europee ce l’hanno sempre impedito, ora con gli americani tutto questo potrà essere realtà.

7 – misure sanitarie e fitosanitarie al servizio del profitto. Con il TTIP potranno essere introdotti nel nostro mercato anche farmaci del Nuovo Mondo. Farmaci che sono stati sperimentati per 6 mesi come previsto dagli standard statunitensi anziché i 10 anni richiesti oggi, in molti, casi dalle regole dell’Unione Europea.

8 – I servizi pubblici? Da domani saranno privati! Perchè lottare per l’acqua pubblica quando possiamo farci comprare le nostre reti idriche dal colosso americano di turno?

9 – I diritti di proprietà intellettuale come arma di ricatto. Nel supermercato sotto casa tua potrai scegliere tra prodotti biologici, coltivati con prodotti ritenuti legali oppure OGM. Viva la libertà di scelta. E se  dei cittadini decidono di creare una campagna contro gli OGM? Nessun problema, da domani il colosso americano che vende prodotti OGM potrà citarti per discriminazione!

 

Gruppo consiliare Movimento 5 Stelle di Cusano Milanino

Facebook Twitter Email

One Response to “CAMPAGNA STOP TTIP”

  1. Luigi Piccirillo Says:

    Complimenti a tutto il gruppo che sostiene certe iniziative di cui nessuno parla ma che toccano la vita di TUTTI !
    BRAVI.

    Reply

Leave a Reply

CommentLuv badge