LA BUROCRAZIA VINCE SULLA DEMOCRAZIA

Premetto immediatamente che questo non è in nessun modo un attacco al Comune di Cusano Milanino, si riporta semplicemente un episodio accaduto nel nostro ufficio elettorale.

Il fatto che mi è stato riportato si è svolto in questo modo; una giovane ragazza cusanese in estate si è trasferita in un’altra città di un’altra regione prendendo anche la residenza nel nuovo loco.

A gennaio la ragazza in questione è ritornata a vivere a Cusano riprendendo la residenza cusanese il giorno 10 gennaio 2013 , purtroppo quello stesso giorno era anche la data stabilita per l’aggiornamento straordinario definitivo delle liste elettorali previsto per le elezioni che si svolgeranno domani.

A causa di questa concomitanza temporale la giovane cusanese ha sì ripreso la residenza, grazie al fatto che ora viene aggiornata in tempo reale, ma non è riuscita a fare in tempo a far inserire il proprio nome nelle liste elettorali del comune e quindi per votare sarà costretta a ritornare nella città dove viveva precedentemente e ovviamente, essendo fuori dalla Lombardia, non potrà votare per le elezioni regionali.

Ovviamente, ripeto, la colpa non è minimamente attribuibile al Comune di Cusano Milanino ma a questa burocrazia che non tiene conto dell’anno in cui viviamo e della tecnologia della quale oggi l’uomo può usufruire.

Nel 2013 mi sembra assurdo che l’aggiornamento definitivo delle liste elettorali debba avvenire più di un mese prima delle elezioni e che non possa essere modificato e aggiornato non dico in tempo reale ma quasi.

 

Marco Fais

 

Facebook Twitter Email

No comments yet.

Leave a Reply

CommentLuv badge